benvenuti
 

home
chi siamo

introduzione

agricoltura
ambiente
artigianato
beni culturali

casa
commercio

consigli
energia
futuro
immigrazione
legalita'
politici
precisazioni

previsioni

programma

prospettive
sanità
sicurezza

stipendi
religione
riassunto
simbolo e bandiera
trasporti urbani
TV spazzatura

elenco aderenti

scrivici




calorina

Calorina:
Riscaldamento
per autoveicoli

www.calorina.org


Legalità

Non scendiamo in piazza per vendicare o elogiare politici e militanti del passato, tanto meno per difenderli, quello che e successo in passato lo deve giudicare il popolo, man mano che vengono alla luce delle verità storiche, scendiamo in piazza per migliore il futuro dallo schifo attuale, SENZA DANNEGGIARE NESSUNO.

Scendiamo in piazza per misurarci con l’attuale classe politica non con la forza bensì con il voto democratico, che il popolo di certo non ci negherà. Il nostro unico obiettivo è quello di mandare a casa questa classe di guastatori, attori menzogneri, hanno fatto cancellare la parola verità dal vocabolario, cercano di fare apparire la crisi come un fenomeno che si possa guarire con la cassa integrazione e la costruzione di case popolari.

Sapete come finirà?

I fondi per la cassa integrazione sono quelli che le fabbriche pagano mese dopo mese per eventuale periodo nero, quindi una cifra irrisoria, che finirà dopo pochi mesi, per pagare gli ammortizzatori sociali lo stato non ha un centesimo, quindi, devono farseli prestare dalle banche, aumentanto il debito pubblico, che graverà sulle spalle degli italiani, per l'eternità,-( costruzione delle case popolari,)- dobbiamo capire, che la manodopera per l'edilizia è per il 95% eseguita da stranieri, alla fine le case saranno assegnate agli stranieri, gli stipendi pagati finiranno nei loro paesi, mentre il debito di tutto quanto rimarrà a carico degli italiani, in quei giorni non lontani, il lavoratore italiano sta già strisciando come un verme.

SAPETE COME FUNZIONA LA GRADUATORIA PER LE CASE POPOLARI.

Una donna italiana con due bambini che frequentano la scuola, di cui vivono in una sola stanza, con bagno fuori, ha 9 punti in graduatoria, uno straniero da solo ha 21 punti in graduatoria, diteci voi a chi sarà assegnata la casa popolare.

Per dimostrare che gli italiani rifiutano la casa popolare, assegnano la casa a donne con figli, o vecchi, nelle case dove nemmeno la polizia si avvicina, i malcapitati quando si scontrano con la realtà, ritornano per farsi assegnare una'altra casa, sapete cosa gli dicono? o quella, oppure deve rinunciare, i malcapitati, sono costretti a rinunciare, così dimostrano che l'italiano rifiuta la casa popolare, questi serpenti velenosi vivacchiano con la sola menzogna e prese per i fondelli, li dobbiamo mandare a casa.

La nostra ideologia, comprende, pace, amore, libertà, fratellanza, rispetto, buona sanità e prosperità per tutti. Scendiamo in piazza per difendere, i disoccupati, precari, pensione da fame, e stipendi da tiro cinghia, gli emarginati, chi sta perdendo un figlio per droga, chi non può sposarsi per mancanza di casa e lavoro, quelli che non vedono un futuro per loro e i loro figli, chi sta subendo lo sfratto, chi non può curarsi la salute, coloro che stanno per chiudere la saracinesca dell' attività a causa della grande distribuzione che li uccide, l'agricoltore strangolato dalle leggi della distruzione agricola, gli allevatori e tutti coloro che gli manca la sicurezza in tutti i sensi, vogliamo dare la totale libertà regolata da leggi mirate a tutelare gli umili ed onesti cittadini.

Vogliamo eliminare l'odio che politici e sindacati hanno creato tra datori di lavoro e prestatori di manodopera.

La stragrande maggioranza del panico deriva dall'immigrazione, che arrivano nel nostro paese alla rinfusa, senza leggi e controllo, dal momento che arrivano, una cosa deve essere chiara per tutti, questi devono perlomeno mangiare, (per quanto concerne gli onesti) per quelli che vengono con proposito di delinquere, l’Italia è il paese che offre più possibilità, grazie alle leggi di coloro che noi mandiamo a dirigere il nostro paese, vogliamo leggi che regolano il quantitativo di stranieri che possono trovare lavoro in Italia.

Se il flusso fosse stato controllato, Italiani e stranieri avrebbero tutti casa e lavoro, la grande quantità di stranieri abusivi, ci priva di tutti i benefici acquisiti nel passato dai nostri nonni e genitori a forza di servitù e sacrifici disumani.

Chiediamo ai politici, che ci spieghino dov'è la necessità di una Italia multi etnica, se gli italiani non fanno figli, dobbiamo maledire le leggi del divorzio e aborto, apparse necessarie, poiché se l'italiano continuava a fare figli, dicevano che al 2000 dovevamo mangiarci uno l'altro, noi di vecchio stampo non abbiamo dimenticato, quindi, miei cari politici, spiegateci il perché della multi etnia, mentre si costringe l'italiano a non fare figli, sopratutto per mancanza di casa, lavoro e abbondante povertà, creata dalla casta politica, per servire i loro padroni che gli avvallano tutti i loro malaffari.

I politici ci hanno saturato di immigrati non per aiutare i bisognosi ma per i loro malaffari personali, essi sono al servizio di chi gli finanzia le campagne elettorali se questi sigg. chiedono manodopera a basso costo, essi glie la devono procurare, questa è la vera ragione di cui mette tutti i politici d'accordo, anche se nelle varie trasmissione televisive fanno finta di litigare, si sono divisi i compiti , la sinistra gli apre la porta e li protegge, la destra fa finta di non volerli, in compenso fa le sanatorie, compreso il buffone di Bossi e tutta la Lega Nord, sono servitori dei capitalisti, per obbedire a chi gli fornisce poteri e ricchezze, hanno fatto in modo che l'italiano deve impietosirsi per chi viene a mettersi al servizio dello sfruttamento, e togliere i pochi diritti acquisiti dal lavoratore italiano,( prendono due piccioni con una fava ) questo è il loro gioco, dal momento che li abbiamo sgamati, ogni italiano deve prodigarsi per mandarli a casa. Politici vogliamo sapere in quale abisso volete portare la nostra bella Italia, dove mio padre si è sacrificato per 72 mesi durante la prima guerra modiale. Spiegateci il perché, il popolo sovrano esige la verità, (noi lo sappiamo e per questo ci prodighiamo)

 

Italiani o cacciamo fuori questi guastatori, oppure prepariamoci allo schiavismo della povertà e dello straniero, di cui il politico gli garantisce, casa popolare, della regione, della provincia e comunali, vitalizio e leggi a loro favore, oppure prepariamoci all'espatrio, a lavare i vetri in quei paesi che hanno occupato l'Italia, costringendoci a fare gli schiavi nei loro paesi. Rammentatevi, che due Re sullo stesso trono rimangono troppo stretti, per stare comodo uno dei Re deve uscire dal trono.

Non sottovalutate il fenomeno che le fabbriche espatriano e gli stranieri si appropriano di quel pò di lavoro rimasto, e le agevolazioni che ricevono dai politici, questo deve farvi capire che, quello che oggi chiamate aiuti e tolleranza, domani si chiamerà schiavitù. I guai dell'Italia si chiamano classe politica, Stranieri, Giornalisti e sindacalisti, uno volta che lo straniero arriva diventa il male di tutti i mali. Per il futuro dell'Italia mandiamo a casa l'attuale classe di parassiti, che hanno programmato la distruzione del popolo nativo italiano. nessuno escluso. (questi vermi devono pagare)

Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro, visita l'intero sito:

Nel momento del bisogno, la cosa peggiore da fare, è di non fare niente.

Chi si prodiga per noi, si prodiga per se stesso.

contatti - mov.nuovaera@email.it - Cell. 339 3930879 dopo le 20.30